Primi e zuppe, Ricette

Cannelloni ricotta e spinaci

Questa ricetta è un classico della tradizione domenicale della mia famiglia. Infatti è perfetta quasi tutto l’anno, fatta eccezione per quelle settimane estive in cui il caldo intenso ci sconsiglia vivamente dall’utilizzo del forno. È specialmente però un piatto ideale in primavera o nei giorni di festa quando siamo in cerca di un piatto da prepare anche il giorno prima o soprattutto che ci permetta di stare a tavola con i nostri cari senza doverci continuamente alzare per controllare le pietanze. Quindi ve li propongo, visto l’approssimarsi della Pasqua, per una preparazione semplice e molto appettitosa. Vedrete, vi basterà nominarli per far correre tutti a tavola!

DIFFICOLTÀ: media| PORZIONI: 4 |PREPARAZIONE: 1 h|COTTURA: 30 min

Ingredienti

Per la pasta:

  • 300 g farina bianca tipo 00
  • 1 uovo
  • 2 uova a pasta gialla

Per il ripieno:

  • 250 g spinaci surgelati
  • 200 g ricotta
  • 50 g parmigiano reggiano grattuggiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.

Per la besciamella:

  • 50 g burro
  • 50 g farina bianca
  • 500 ml latte
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro (a piacere)
  • 20 g parmigiano reggiano grattugiato

Come?

Per iniziare preparate la pasta fresca. Ponete sul piano di lavoro la farina a fontana, poi sbattetevi al centro le uova e iniziate a impastarle con la farina aiutandovi con i rebbi di una forchetta.

Aggiungete sempre un poco di farina alla volta fino a che le uova non saranno assorbite. Poi finite di impastare con le mani fino ad ottere una pasta omogenea e liscia. Ora lasciatela riposare coperta da una ciotola ribaltata.

Passate alla preparazione del ripieno: cuocete in padella gli spinaci con un quanche cucchiaio di acqua. Poi aggiungete una noce di burro e mescolateli. Quando il burro sarà sciolto e amalagamato, lasciateli raffreddare.

Nel mentre potrete preparare la besciamella: in un pentolino lasciate intiepidire 500 ml di latte mentre in un altro in acciaio sciogliete 50 g di burro, poi setacciatevi 50 g di farina mescolando con la frusta. Quello che si forma è il roux, lasciatelo ancora un attimo sul fuoco basso in modo che abbia un colore dorato.

Togliete dal fuoco e versate a piccole dosi il latte tiepido sul roux, mescolando continuamente per non formare grumi. Rimettete sul fuoco medio-alto il pentolino, continuando a mescolare con la frusta sino a che il composto non sarà addensato e avrete ottenuto la vostra besciamella.

Se volete potete aggiungere alla besciamella, dopo la sua cottura, un paio di cucchai di passata di pomodoro se volete dare una nota colorata al vostro piatto. Insaporite con un pizzico di sale e una grattuggiata di noce moscata.

È giunto il momento di terminare il ripieno: in una ciotola ponete la ricotta poi salate, pepate, grattugiate un pizzico di noce moscata e mescolate. Aggiungete al composto il parmigiano grattugiato e da ultimo gli spinaci lasciati raffreddare. Mescolate il tutto, poi coprite con la pellicola trasparente, facendola aderire al composto, e ponete in frigorifero.

Riprendete la pasta e stendetela con il mattarello molto fine. Potete aiutarvi utilizzando la macchina, facendo delle strisce di pasta e passandole sino al numero 6.

A questo punto avrete delle strisce di pasta piuttosto lunghe o una grande sfoglia. Ricavate in ogni caso dei rettagoli di 10×14 cm o comunque regolate il lato corto sulla base della teglia in cui disporrete i cannelloni, dovrebbero starci due file come vedete in foto.

Portate a bollore una pentola alta di acqua e salatela. Buttate 3-4 rettangoli di pasta alla volta ed estraeteli appena risalgono in superficie. Posate ciascun rettangolo ben disteso su di un canovaccio pulitissimo.

Estraete il ripieno dal frigorifero e posate due cucchiai su ciascun rettangolo, poi arrotolateli su loro stessi. Procedete allo stesso modo fino a esaurimento della pasta.

Prendete la teglia da forno dove disporre i cannelloni e stendetevi due cucchiai di besciamella. Preriscaldate il forno in modalità ventilata a 180°C. Poi disponete su due file i cannelloni e copriteli con la besciamella restante e una spolverata di parmigiano grattugiato.

Infornate a 180°C ventilato per 30 minuti. Estraete i vostri cannelloni e serviteli!

Tips

Se avete poco tempo potete comprare i fogli di pasta fresca già pronti ed occuparvi solo del ripieno e del condimento. In questo caso saltate tutta la parte che descrive la preparazione della pasta.

Potete naturalmente utilizzare gli spinaci freschi (500 g), dovrete solo contare una pochino più di tempo per la loro pulizia e cottura.

Per la conservazione: potete conservare i cannelloni in frigorifero coperti per un paio di giorni. Oppure se utilizzate gli spinaci freschi potete anche congelarli e fare solo la besciamella all’ultimo minuto prima di cuocerli.