Collezione Ilaria, Dolci, Ricette, ricette

Cuori di banana-bread naturale

Il banana-bread mi ricorda dolcemente il nostro primo viaggio dopo il matrimonio, negli stati uniti: arrivati in California, nel nostro AirBnB, i padroni ci hanno lasciato nel frigo uno squisitissimo banana-bread fatto da loro – me ne ricordo ancora il gusto delizioso e la consistenza soffice e umida… un ottimo dolce, oltretutto anche in linea con una cucina senza sprechi, perchè viene realizzato usando banane estremamente mature, che non si vorrebbero più mangiare 😉

DIFFICOLTÀ: facilissimo | PORZIONI: 3-6 (può essere talmente buono che se ne mangia il doppio!) | PREPARAZIONE: 15 min | COTTURA: 2 min

Ingredienti

  • 120 g di banane mature (senza buccia)
  • 60 g di zucchero di canna
  • 2 bustien di zucchero vanilliato
  • 60 g burro
  • 1 uovo
  • 75 mL di latte d’avena (o latte di mucca)
  • 100 g di farina
  • 1 cucchiaino di agente lievitante
  • 1 presa di sale

Come?

In una scodella impastare le banane, il burro, lo zucchero e lo zucchero vanilliato in modo da ottenere una pasta omogenea. Sbattere con una forchetta l’uovo in una scodellina a parte e poi amalgamarlo alla pasta di zucchero, banane e burro con una frusta ( se vi sembra che stia uscendo qualcosa di sbagliato non vi preoccupate, é normale che il composto non abbia un bell’aspetto a questo punto – vedi foto). Separatemente mescolare la farina con il sale e l’agente lievitante. Incorporare il tutto al composto e mescolare con la frusta in modo da ottenere un miscuglio omogeneo.

Porre l’impasto nelle rispettive forme a cuore (in alternativa si possono usare semplici forme di carta per muffins o una forma per cake) e infornare nel forno preriscaldato a 160 °C (aria calda). Cuocere per circa 30-40 minuti ( in una forma da cake il tempo di cottura può essere leggermetne piu lungo: 40-50 minuti). Verificare la cottura usando uno spiedino di legno: bucate un cuore (o un muffin/cake) e se l’impasto non rimane attaccato vuol dire che il banana-bread é pronto!


Potete gustarlo tiepido o freddo, per colazione, merenda, dessert: é sempre ben gradito!